lunedì 29 settembre 2008

La nostra Costituzione


"L'Italia è una Repubblica democratica, fondata sul lavoro.La sovranità appartiene al popolo, che la esercita nelle forme e nei limiti della Costituzione." primo articolo della costituzione ma andiamo ad analizzare nel dettaglio.

"I
talia è una Repubblica democratica" la parola democratica è importante, siamo un paese democratico?? Certamente! Ad esempio chi è il presidente del consiglio? Per molti, ma non tantissimi, è un criminale eppure è sulla poltrona, prima di lui? per molti, ma non tantissimi, un criminale ipocrita...viviamo in una forte democrazia altrimenti i criminali non sarebbero lì a governarci, può darsi che salirebbero al potere con la forza attuando una dittatura, ma non è certo. I mezzi di informazione appartengono quasi tutti a un'unica persona manipolando le menti di noi cittadini, però d'altra parte noi abbiamo la libertà di rifiutarci di usufruire di questi mezzi, è inutile chiedere trasparenza; c'è solo un satiro che chissà per quale ragione protesta per la mala informazione riuscirà a ottenere qualcosa?? Chi lo sa, ma questa è un'altra storia.
"È fondata sul lavoro", secondo voi? Secondo me assolutamente no, quante persone sono costrette a lavorare in nero (molto spesso per le mafie anche senza saperlo) sottopagate e senza sicurezza?? Tante, anzi troppe, senza contare che quando ci scappa il morto cercano di camuffare l'accaduto abbandonando il corpo senza vita in mezzo a una strada e la famiglia non ha risarcimenti, lo so è una visione macabra, alle volte cerco di non pensarci ma è così; non pensiate che capiti principalmente in una zona determinata in Italia questi episodi capitano di continuo in ogni regione. Per fortuna c'è chi ha trovato un lavoro "bianco"almeno potrà pagarsi le markette e chi lo sa un giorno potersi godere la pensione (io ho una visione un po' pessimistica sono senza speranza, la mia pensione la vedrò nella tomba), peccato che abbia un contratto che dura un mese dove: non ha permessi, non ha la maternità, non ha ferie, in pratica i diritti dove sono?? Boh!! È vero che questi contratti possono aiutare l'imprenditore (o qualsiasi datore di lavoro) per capire come la persona lavori però credo che se per un anno una persona è assunta di mese in mese non è verificare il lavoro ma prendere un po' per il c***o, calcolando che questi non possono iscriversi al sindacato perché altrimenti col cavolo che vengono assunti. Poi ci sono quelli che una volta assunti a tempo indeterminato iniziano a non lavorare ed essere un peso per l'industria (o per qualsiasi luogo in cui ci sia un datore di lavoro e un lavoratore dipendente), non calcoliamo poi quelle che rimangono a casa e si prendono la pensioncina di disoccupazione (che trovo giustissima perché una persona che perde lavoro a 40anni è difficile che ne trovi un altro in breve tempo) senza preoccuparsi di cercarsi un lavoro.
"La sovranità appartiene al popolo", ovvio che no, quando è scoppiata la guerra in Afghanistan e Iraq non volevamo assolutamente entrare in guerra e invece??? Siamo entrati!!! Questo per volere di qualche ministro o addirittura presidente del Consiglio(non mi ricordo bene chi ha dato l'ordine), poi ci sono state le elezioni e una delle promesse è stata "le truppe torneranno in Italia", dopo le elezioni le truppe sono aumentate!! Scusate ho preso un esempio ma ce ne sarebbero tanti altri ora non dilunghiamoci troppo, quello che a me pare è che la nostra Costituzione è una delle più belle al mondo, ma cari miei nessuno la rispetta e i primi forse siamo noi che non ci diamo da fare perché venga rispettata...


Questo post è altamente apartitico per questo ho evitato nomi di personaggi o di partiti non sono stati inseriti, anche se credo si possa dedurre, è politico perché tratta temi politici!


Visto che ho parlato del primo articolo della Costituzione vorrei ringraziare tutti coloro che hanno partecipato alla stesura di questo documento che tutti noi dovremmo studiare e sapere (almeno i primi 12) a memoria, un nome fra tanti Pertini(perdonate ma lui dovevo per forza citarlo) anche se ci ha lasciato da un po' di anni, rimarrà per me il migliore. Per evitare equivoci, molti credono che la Costituzione sia stata scritta da comunisti: NON È VERO!! La Costituzione è stato il frutto di una collaborazione tra Destra e Sinistra che si sono riuniti in un tavolo e hanno discusso, al giorno d'oggi dovrebbero(coloro che sono seduti sulle poltrone grazie a noi) prendere ispirazione da quel gesto, invece che litigare, fare i loro comodi e mandare lo Stato al degrado.
Anche se molte volte penso che vivrei meglio all'estero, io amo il mio Paese, amo l'Italia più di qualsiasi altra cosa al mondo, è lo Stato dove si mangia meglio e dove si vivrebbe meglio se tutti noi rispettassimo le leggi...
Cara Costituzione Auguri per i tuoi 60 anni!!

Sapete perché l'Italia ha i colori verde, bianco, rosso? Se no, velo dico io...
Verde come il prato delle pianure
Bianco come la neve che riveste i nostri monti
Rosso come il sangue dei caduti per unire l'Italia

4 commenti:

*°*Phoebe*°* ha detto...

=) molto molto interessante!

p.s
Grazie mille per il commento! =D

Discorius Minotaur ha detto...

può sembrare una frase sciocca, ma mi capitò si sentirla qualche tempo fa....
e la disapprovo con tutto me stesso


" la democrazia è sbagliata, perchè si impone ad una minoranza la scelta dei molti "


Io credo nella democrazia, credo nei valori di un'Italia giusta, credo che il vero sapere si sia perso, e, questo causa lo scontento ed il cattivo comportamento dei cittadini e dei politici.

P.S. cari politici.... vi ricordate di essere italiani?

Squilibrato ha detto...

La Costituzione... non lo so. Preferisco la scostumazione.

Passo di qua, spero tutto bene.

Ciao!

Desy ha detto...

Ciao Gre, grazie della visita e del bel commento!!!