mercoledì 29 ottobre 2008

W il dicreto approvato

Questo è un post di parte, anzi per una volta antidecreto, anti star perché grazie alla notizia di oggi so per certo che non potrò mai andare all'università in quanto non potrò permettermelo; la mia scuola verrà chiusa in quanto la maggior parte degli indirizzi sono sperimentali.
Ah no, rimarrà aperta ma solo con gli indirizzi di avviamento al lavoro e non all'università.
Sono incazzata? Si parecchio, dovrei fare un post divertente, ma non ci riesco, perché era un periodo molto buio ma nonostante ciò sono andata avanti per la mia strada, ed ora che politici ELETTI DEMOCRATICAMENTE mi stiano rovinando la vita tutto il mio futuro mi fa davvero stare parecchio male.
Vorrei dire a tutte quelle persone che hanno votato per questi politici grazie, grazie di avere votato dei mafiosirazzisti, grazie che avete fatto sì che una persona come Star mi abbia rovinato la vita, che grazie a lei tutti i ragazzi che dovranno scegliere che scuola superiore frequentare l'anno prossimo non potranno studiare nello stesso indirizzo che svolgo io, impareranno solo nozioni senza capire cos'è la fisica in modo pratico e neanche la chimica e neanche l'informatica in quanto i fondi saranno così pochi che non potranno più essere mantenuti.
Di sicuro offenderò amici con questo post, vi chiedo scusa ma per ora è ciò che penso, forse ho la mente offuscata dall'odio, dal rancore e sopratutto ho perso la speranza di avere un'istruzione (che dovrebbe essere un mio diritto).
È vero sono rimasta bocciata due volte un po' per il mio poco studio un po' per professori incapaci (che grazie al decreto NON perderanno il posto di lavoro) ma credo, che come cittadina italiana e del mondo, di avere la possibilità di avere una laurea in università pubblica.
Ma grazie anche voi mafiosirazzisti grazie di arricchirvi alle nostre spalle, grazie di cuore di avermi dato certezza sul mio futuro, ci sono dei bellissimi ponti in Italia mi basterà sceglierne uno.

4 commenti:

Squilibrato ha detto...

Sono sicuro però che molti che hanno votato questi politici l'abbiano fatto in buona fede, con la speranza che potesse essere diverso.
Questo decreto è stato fatto perchè non ci sono più soldi e non sanno più da dove prenderli. Ma, come al solito non saranno utilizzati per il benessere di tutti. Piuttosto per sanare le loscherie combinate in passato. Parole mantenute che valgono più del benessere di ogni singolo cittadino.

gre ha detto...

Certo ma io condivido il fatto che ci siano sprechi nelle scuola ma allora si tagliano li sprechi e aggiungerli alla ricerca e soprattutto non dare più fondi alla scuole private e darle solo a quelle pubbliche...
Si tagliassero il loro di stipendio...
Comunque sono consapevole che molti abbiano votato in buona fede, altri perché delusi dalla sinistra e sinceramente li comprendo, e comprendo anche coloro che non hanno votato...
in parlamento non ci sono i nostri rappresentanti ma nostri aristocratici

DiVx ha detto...

che i politici siano stati eletti democraticamente è tutto da vedere visto che a prescindere dal voto si sapeva già chi sarebbe andato in parlamento e chi no.

Miss Ampersand ha detto...

630: il numero dei deputati.
315+ (5+/-2): il numero dei senatori.
945+ (5+/-2): il numero totale dei parlamentari.
9'000: euro, stipendio mensile di un parlamentare. (Formigoni guida la classifica con 12.217 euro al mese, poi Penati con 9.306 e Moratti (9.124).
945'000: euro, somma che potrebbe essere ricavata ogni mese riducendo di 1000 euro lo stipendio dei parlamentari.
11'340'000: euro, somma che potrebbe essere ricavata in un anno.

Utopia.
Si taglia sulla scuola.